Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gse, fumata nera. Tria prende tempo sul presidente
06/10/2018 - Pubblicato in news nazionali

Nuova fumata nera per il Gestore di servizi energetici (Gse) - società pubblica che gestisce oltre 16 miliardi di euro di incentivi alle rinnovabili prelevati in bolletta -  che resta senza vertici per il mancato accordo tra la maggioranza ed il Mef. I nomi, tra cui il direttore di Enea Maurizio Moneta, presentato in quota dal M5S, non avrebbero convinto il Ministro Tria. La volontà del Mef sarebbe quella di trovare una figura istituzionale di garanzia soprattutto tenendo in considerazione le vicende giudiziarie che sta affrontando il Gse, specie sul sistema dei certificati bianchi, manipolati per ottenere sussidi non dovuti. Nuova assemblea convocata lunedì 8 Ottobre.

Fonte: La Repubblica, Economia – red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]