Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il gruppo Snam. Stagione record per gli stoccaggi gas
23/03/2018 - Pubblicato in news nazionali

L’inverno appena concluso ha segnato un nuovo record di gas erogato dagli stoccaggi italiani gestiti dal gruppo Snam, che confermano la propria importanza ai fini della sicurezza e dell’affidabilità del sistema energetico. Dall’inizio della campagna, l’1 novembre 2017, sono stati prelevati circa 10,3 miliardi di standard metri cubi (smc) di gas a fronte del massimo storico precedente di circa 9,8 miliardi di metri cubi, realizzato nell’inverno 2014-2015. Le attuali previsioni di erogazione dagli stoccaggi a conclusione della campagna, fissata per fine marzo, sono di circa 10,8 miliardi di smc, con un incremento di circa 1 miliardo rispetto al record precedente. La crescita è legata ad alcuni eventi climatici che si sono verificati durante l’inverno e al ruolo degli stoccaggi nel bilanciamento del sistema gas. L’Italia, tramite l’azienda guidata dall’amministratore delegato Marco Alverà, è leader europeo nello stoccaggio. La rilevanza dello stoccaggio all’interno del sistema gas è riconosciuta anche da un contesto regolatorio che recentemente ha ispirato anche il sistema francese.

Fonte: La Stampa – Red. (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]