Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Greggi e prodotti in forte calo. Giù l'extra-rete in ordine sparso
03/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

Greggi in forte calo sui circuiti elettronici internazionali da inizio settimana. A causa dell'incremento delle scorte americane allo snodo di Cushing in Texas e i dubbi degli analisti sulla capacità dell'Opec di tagliare la produzione, dopo il fallimento del vertice di Vienna tenutosi tra venerdì e sabato. Il Wti di dicembre è sceso a 46,17 $/b e il Brent di dicembre a 48,14 $/b. Sul mercato fisico, il paniere Opec è arretrato a 44,53 $/b. Stesso discorso per i prodotti petroliferi che hanno fatto segnare consistenti ribassi soprattutto lunedì.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Green new deal, la Speranza per il futuro

La Banca europea per gli investimenti ha approvato la nuova politica per l’energia.
[leggi tutto…]

Primato mondiale per petrolio e gas

Gli Stati Uniti sono diventati il più grande produttore di petrolio al mondo, oltre che di gas naturale
[leggi tutto…]

Snam, il core business spinge utile e marginalità

Sfruttando la positiva performance del business del trasporto gas e il mix di efficientamento della gestione operativa e ottimizzazione della struttura finanziaria, Snam ha i principali indicatori in crescita e con una netta accelerazione
[leggi tutto…]