Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Greggi in leggero aumento. Rallenta la domanda asiatica
08/07/2016 - Pubblicato in news internazionali

Sui circuiti elettronici internazionali i prezzi del petrolio sono leggermente aumentati mercoledì. Il rialzo è stato favorito dall'indebolimento del dollaro e dai dati dell'Api, American Petroleum Institute, sulle scorte di greggio e prodotti in Usa, gli unici al momento disponibili in quanto quelli ufficiali del Doe (Department of energy) verranno diffusi con un giorno di ritardo a causa dei festeggiamenti per l'Indipendence day. Secondo l'Api le scorte Usa di greggio sono calate nell'ultima settimana di 6,7 milioni di barili, inanellando il settimo ribasso consecutivo. Ma questi spunti rialzisti potrebbero presto essere sopraffatti da tendenze ribassiste per il mercato del petrolio. La domanda dall'Asia sta infatti calando e gli analisti temono che gli effetti destabilizzanti della Brexit arrivino fino in India.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Lezioni da Davos: il rilancio <<verde>> di von der Leyen e il rischio di scontro sul commercio con Usa e Cina

Era da più di dieci anni che l’Europa cercava un ruolo internazionale trovato a Davos
[leggi tutto…]

Il Piano nazionale energia frena sull’addio al carbone nel 2025

Sull’addio al carbone nel 2025 il governo italiano è molto più cauto
[leggi tutto…]

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]