Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Green Network nella short list per Gas Natural
20/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

Una delle direttrici dello sviluppo di Green Network e' sicuramente l'attivita' di M&A e una delle occasioni piu' ghiotte non puo' non essere quello che dovrebbe rivelarsi il deal energetico del 2017: la vendita degli asset di Gas Natural. Con la scadenza dei termini per le offerte non vincolanti gli spagnoli insieme all'advisor Rothschild, hanno definito la short list dei canditati e tra gli ammessi alla data room figura senza dubbio Green Network. La conferma arriva direttamente dall'ad del gruppo, Giovanni Barberis, che ha dichiarato che l'azienda "offrira' a fine settembre un'offerta ragionevole, impegnandosi formalmente a mantenere la societa' nell'attuale sede di Bari" e a mantenere non solo il livello attuale dell'occupazione per dare un supporto al territorio, "dove siamo gia' presenti a Taranto come fornitori di Ilva", ma anche ad aumentare gli occupati nell'indotto. Il raggiungimento dell’obiettivo potrebbe portare al gruppo un pacchetto di 400 mila clienti che consentirebbero all’azienda di offrire, insieme al gas, anche la fornitura di luce.

Fonte: MF – Nicola Carosielli (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]