Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il governo non aspetta. Blitz per blindare Saipem
04/04/2018 - Pubblicato in news nazionali

Il governo dimissionario prova a fare un blitz e a cambiare i vertici della Saipem senza aspettare il prossimo esecutivo. Alla presidenza del gruppo energetico-ingegneristico il presidente del Consiglio vuole fortemente Caio. L’operazione sta andando in porto in queste ore negli uffici della Cassa Depositi e Prestiti e in quella dell’Eni, che insieme hanno un accordo di voto sul 42,9% del capitale della Saipem. Il consiglio della Cdp che con Eni scriverà la lista dei futuri consiglieri di Saipem, dovrebbe tenersi domani. Le indiscrezioni prevedono Cao confermato ad, ma la sostituzione del presidente Colombo con Caio.

Fonte: Il Giornale – Marcello Zacchè (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Il mondo dell’energia al test della transizione

Gli operatori devono adattarsi a un mercato profondamente cambiato
[leggi tutto…]

L’Opec snobba Trump la produzione non cresce e il greggio vola ai massimi

I Paesi produttori non hanno intenzione di intervenire per calmierare i prezzi aumentando la produzione di petrolio
[leggi tutto…]

L’Opec pronta a dare più petrolio

sul mercato petrolifero si materializza la possibilità di un aumento di 500mila barili al giorno da parte dell’Opec e dei Paesi esterni al Cartello
[leggi tutto…]