Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gestire la transizione verso le energie rinnovabili
04/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

L’articolo, in giorni segnati dal dibattito sul referendum relativo alle “trivelle” e sul caso “Tempa Rossa”, fa un punto sul tema delle energie rinnovabili e sulla politica energetica nazionale. In Italia vi è intanto l’anomalia della frequenza degli interventi delle Procure nel modo di fare industria petrolifera. Inoltre pesa la concorrenza delle competenze sull’energia tra Stato e Regioni. L’autore si domanda se sia normale che la politica energetica nazionale venga decisa per referendum. Se da un lato la scelta di chiudere con il nucleare è stata comprensibile, ancor più dopo il disastro in Giappone nel 2001, dall’altro gli italiani pagano tuttora in bolletta i costi per lo smantellamento delle centrali nucleari chiuse trent’anni fa appunto dopo un referendum. E’ forse necessario, in un quadro complesso, trovare un punto di equilibrio tra l’esigenza delle “rinnovabili” e il ruolo fondamentale che ancora hanno il petrolio e il gas.

Fonte: Corriere della Sera – Stefano Agnoli (pag. 33)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]