Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gestire la transizione verso le energie rinnovabili
04/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

L’articolo, in giorni segnati dal dibattito sul referendum relativo alle “trivelle” e sul caso “Tempa Rossa”, fa un punto sul tema delle energie rinnovabili e sulla politica energetica nazionale. In Italia vi è intanto l’anomalia della frequenza degli interventi delle Procure nel modo di fare industria petrolifera. Inoltre pesa la concorrenza delle competenze sull’energia tra Stato e Regioni. L’autore si domanda se sia normale che la politica energetica nazionale venga decisa per referendum. Se da un lato la scelta di chiudere con il nucleare è stata comprensibile, ancor più dopo il disastro in Giappone nel 2001, dall’altro gli italiani pagano tuttora in bolletta i costi per lo smantellamento delle centrali nucleari chiuse trent’anni fa appunto dopo un referendum. E’ forse necessario, in un quadro complesso, trovare un punto di equilibrio tra l’esigenza delle “rinnovabili” e il ruolo fondamentale che ancora hanno il petrolio e il gas.

Fonte: Corriere della Sera – Stefano Agnoli (pag. 33)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]