Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Germania, il dieselgate nell’urna
08/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Dieselgate e futuro dell’automotive al centro del finale di campagna elettorale in Germania. Sotto accusa Wiel, leader della Bassa Sassonia. Nel mezzo dello scandalo sulle emissioni truccate di Volkswagen nell’ottobre 2015, Wiel inviò via mail un discorso sul dieselgate al responsabile delle relazioni istituzionali di Wolkswagen, Thomas Steg, per un parere. Wiel possiede il 20% dei diritti di voto di Wolkswagen. Il caso è esploso a sole sei settimane dal voto del 24 settembre. Bafin, l’authority della Borsa ha aperto un’inchiesta su Daimler e Volkswagen per una possibile infrazione delle regole di comunicazione al mercato in relazione al sospetto accordo di cartello.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Roberta Miraglia (pag. 6)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]