Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Geogastock, no dell'Autorità agli incentivi
17/05/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,stoccaggi

Con delibera 229/2016/R/gas, l'Autorità ha respinto la richiesta della controllata di Energetic Source, Geogastock, di accesso alle tariffe incentivanti per la capacità di punta per il progetto di stoccaggio di Grottole Ferrandina (MT). La decisione deriva dalla recente sentenza con cui il Tar Lombardia ha confermato la validità del criterio della c.d. “duration” come condizione per l'accesso agli incentivi, criterio non soddisfatto dal progetto della società che ne aveva contestato la validità in giudizio. Per questo in attesa del Tar il regolatore aveva sospeso l'esame dell'istanza, presentata dalla società il 1 ottobre 2015 e integrata il 9 novembre. Lo scorso novembre a una richiesta della Staffetta se Geogas avesse presentato la richiesta di accesso agli incentivi l'Autorità aveva risposto di no.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]