Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Geogastock, no dell'Autorità agli incentivi
17/05/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,stoccaggi

Con delibera 229/2016/R/gas, l'Autorità ha respinto la richiesta della controllata di Energetic Source, Geogastock, di accesso alle tariffe incentivanti per la capacità di punta per il progetto di stoccaggio di Grottole Ferrandina (MT). La decisione deriva dalla recente sentenza con cui il Tar Lombardia ha confermato la validità del criterio della c.d. “duration” come condizione per l'accesso agli incentivi, criterio non soddisfatto dal progetto della società che ne aveva contestato la validità in giudizio. Per questo in attesa del Tar il regolatore aveva sospeso l'esame dell'istanza, presentata dalla società il 1 ottobre 2015 e integrata il 9 novembre. Lo scorso novembre a una richiesta della Staffetta se Geogas avesse presentato la richiesta di accesso agli incentivi l'Autorità aveva risposto di no.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]