Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per Ge fusione da 30 miliardi
01/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

General Electric ha sottoscritto l’accordo, da circa 30 miliardi di dollari, avente per oggetto la fusione della divisione Oil&Gas con il gruppo Baker Hughes. L’operazione è destinata a creare un nuovo colosso dei servizi petroliferi e rappresenta per Ge l’opportunità di giocare un ruolo di primo piano in vista della ripresa del mercato petrolifero nonché l’ennesima dimostrazione del suo dinamismo sul fronte M&A. Secondo i dati di Dealogic, General Electric è stata coinvolta dal 2008 in poi in 51 operazioni del valore di oltre 1 miliardo di dollari, per un controvalore totale di 245,9 miliardi.

Fonte: MF – Rosario Murgida (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]