Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gazprom: rinvio per TurkStream, nuova asta entro l'anno
08/10/2015 - Pubblicato in news internazionali

Gazprom ha annunciato che il progetto di gasdotto Russia-Turchia via Mar Nero TurkStream è rinviato, probabilmente di un anno. Secondo quanto riportano i media russi il vice a.d. Alexander Medvedev ha dichiarato oggi al forum gas di San Pietroburgo che “in assenza di un accordo intergovernativo la tabella di marcia verrà allungata. Di quanto dipende da quanto arriverà l'accordo. Se la scadenza sarà rinviata di un anno (rispetto all'avvio attualmente previsto per dicembre 2016, ndr) non sarà una tragedia”. Ieri sempre a San Pietroburgo l'a.d. di Gazprom Alexei Miller aveva dichiarato che la capacità attesa del tubo sarebbe stata di 32 mld mc/a anziché i 63 annunciati inizialmente. Miller aveva invece confermato che l'avvio atteso del Nord Stream 2 Russia-Germania è nel 2019, argomentando la ratio del raddoppio col fatto che nei prossimi 5-7 anni la Germania dovrebbe registrare una carenza di gas fino a 30 mld mc/a.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]