Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gazprom, nuovo tubo da Yamal
20/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

Ieri Gazprom ha inaugurato un nuovo gasdotto a Bovanenkovskoye nella penisola di Yamal, Russia siberiana nordoccidentale. Presente alla cerimonia Alexey Miller, Ceo del compagnia russa, e in conference call anche il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. La nuova conduttura, Bovanenkovo-Ukhta 2, potenzia il collegamento tra il maggior campo gasifero della penisola siberiana con la Russia's Unified Gas Supply System. “Il nuovo gasdotto, Bovanenkovo-Ukhta 2, costruito come parte della corridoio settentrionale di trasmissione del gas, rimodella la geografia dei flussi di gas sia per il rifornimento domestico sia per le esportazioni”, ha commentato Miller in apertura della cerimonia, aggiungendo che il “corridoio settentrionale diventa fondamentale per il rifornimento di gas per tutta la Russia europea ed integra la più breve, affidabile ed efficiente via per l'esportazione di gas in Europa, che passa dalla penisola di Yamal alla Germania attraverso il Mar Baltico”. Nonostante le resistenze di alcuni paesi europei, primo tra tutti la Polonia, infatti il progetto russo del Nord Stream 2 procede.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]