Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gasdotti, commessa per Bonatti in Germania
29/08/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Gascade, società controllata da Basf e Gazprom, ha incaricato la joint venture composta da Bonatti e dal suo partner Max Streicher Germany di eseguire la costruzione di 6 lotti del gasdotto Eugal. La pipeline sarà alimentata dal Nord Stream 2, il tubo che collega la Siberia all'Europa continentale tramite il Mar Baltico. L'intero gasdotto Eugal copre circa 480 km e attraversa i land di Meclenburgo-Pomerania Occidentale, Brandenburgo e Sassonia. Le nuove condotte avranno un volume di trasporto massimo di 55 mld mc/anno. La costruzione dell'intera pipeline è suddivisa in 14 lotti: i tubi impiegati avranno un diametro di 56” (1,4 metri) e uno spessore di 22,3 mm. La joint venture Bonatti/Max Streicher si occuperà della costruzione di circa 292 km. La JV potrebbe iniziare già durante l'estate 2018, appena acquisite le necessarie autorizzazioni; la consegna sarà completata con i tratti in doppia linea entro la fine del 2020.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, il core business spinge utile e marginalità

Sfruttando la positiva performance del business del trasporto gas e il mix di efficientamento della gestione operativa e ottimizzazione della struttura finanziaria, Snam ha i principali indicatori in crescita e con una netta accelerazione
[leggi tutto…]

Ruolo del gas cruciale per ridurre lo spread di prezzo con l’Europa

La transizione verso un’economia a ridotte emissioni è un’opportunità enorme per l’Italia a patto che il governo valorizzi il primato nazionale nell’uso del gas
[leggi tutto…]

Il Pniec alla prova della sostenibilità: le audizioni di Cib e Assocarta

Ieri si sono svolte in commissione Attività produttive le audizioni di Cib e Assocarta sul Pniec.
[leggi tutto…]