Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, l'Ucraina taglia le importazioni dalla Russia
31/10/2015 - Pubblicato in news internazionali

L'Ucraina manterrà l'impegno di ritirare 2 miliardi di metri cubi di gas russo in ottobre, come concordato a fine settembre, ma dal 1° novembre ridurrà drasticamente i prelievi, perché il gas europeo le costa meno, e conta di interrompere del tutto le importazioni di metano russo nel 2016. Lo ha dichiarato il numero uno della società ucraina di Stato Naftogaz, Andriy Kobolev. “Abbiamo effettuato i pagamenti anticipati e interromperemo i prelievi (intensivi) sabato”, ha detto Kobolev secondo quanto riporta il Platts. “Continueremo a comprare domenica ma saranno quantitativi inferiori. (...) Le importazioni di gas russo scenderanno a un livello da definire”, ha detto Kobolev, “qualunque importazione continuativa dalla Russia dipenderà dal prezzo”. L'Ucraina ha acquistato gas russo in ottobre a 227 dollari per 1.000 mc ma Kiev ha continuato a sostenere che si tratta di un prezzo troppo elevato. Negli ultimi anni l'Ucraina ha acquistato quantitativi crescenti di gas dall'Europa attraverso l'inversione dei flussi sui gasdotti da Polonia e Slovacchia, la cui capacità è stata potenziata.

Fonte: Staffetta Quotidiana 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]