Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, stoccaggio da un miliardo
29/01/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Ital Gas Storage, operatore indipendente nel settore degli stoccaggi di gas naturale in Italia, annuncia il closing del contratto di finanziamento con un pool di banche internazionali destinato alla creazione di un nuovo sito di stoccaggio gas in Italia, a Cornegliano Laudense, in provincia di Lodi. Il finanziamento supera il miliardo di euro; per la precisione 1.056,4 milioni. Il progetto della Ital Gas Storage prevede la conversione di un giacimento esaurito di gas naturale in impianto di stoccaggio gas. Si tratta, spiega una nota della società, di una delle più importanti infrastrutture energetiche del Paese e la prima che verrà realizzata in gran parte con capitali internazionali da parte di un operatore indipendente. Ital Gas Storage è controllata da una società che fa capo a Morgan Stanley Infrastructure Inc. e da Whysol Investments, operatore di investimento indipendente specializzato in infrastrutture greenfield. La realizzazione dell'impianto di stoccaggio di Cornegliano Laudense è stata affidata a Saipem e Schlumberger, gruppi leader del settore che utilizzeranno tecnologie consolidate negli anni, in ottemperanza a tutte le stringenti normative di sicurezza applicabili. L'impianto ha grandi similitudini con altri siti di stoccaggio del gas già funzionanti da molti anni nella Pianura Padana.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Impresa & territori – Marco Morino (pag.12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio volatile in attesa di G20 e Opec

Le nuove sanzioni Usa contro l’Iran non hanno smosso i mercati petroliferi.
[leggi tutto…]

Dal gas alle reti, quattro mine sul Piano energia

La campanella suonerà il 31 dicembre quando tutti i paesi Ue dovranno presentare la versione definitiva dei Piani nazionali per l’energia e il clima
[leggi tutto…]

Phase out La Spezia, i sindacati: conversione a gas ed essenzialità

Per la prima volta tutti i partecipanti al tavolo del phase out (tranne il ministero dello Sviluppo economico) si incontreranno in pubblico per parlare della centrale a carbone di La Spezia.
[leggi tutto…]