Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, stoccaggio da un miliardo
29/01/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Ital Gas Storage, operatore indipendente nel settore degli stoccaggi di gas naturale in Italia, annuncia il closing del contratto di finanziamento con un pool di banche internazionali destinato alla creazione di un nuovo sito di stoccaggio gas in Italia, a Cornegliano Laudense, in provincia di Lodi. Il finanziamento supera il miliardo di euro; per la precisione 1.056,4 milioni. Il progetto della Ital Gas Storage prevede la conversione di un giacimento esaurito di gas naturale in impianto di stoccaggio gas. Si tratta, spiega una nota della società, di una delle più importanti infrastrutture energetiche del Paese e la prima che verrà realizzata in gran parte con capitali internazionali da parte di un operatore indipendente. Ital Gas Storage è controllata da una società che fa capo a Morgan Stanley Infrastructure Inc. e da Whysol Investments, operatore di investimento indipendente specializzato in infrastrutture greenfield. La realizzazione dell'impianto di stoccaggio di Cornegliano Laudense è stata affidata a Saipem e Schlumberger, gruppi leader del settore che utilizzeranno tecnologie consolidate negli anni, in ottemperanza a tutte le stringenti normative di sicurezza applicabili. L'impianto ha grandi similitudini con altri siti di stoccaggio del gas già funzionanti da molti anni nella Pianura Padana.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Impresa & territori – Marco Morino (pag.12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]