Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas e petrolio cercansi: riparte la caccia grossa al giacimento
17/09/2017 - Pubblicato in news nazionali

Caccia all’idrocarburo, si riapre la stagione: richieste di concessioni, di valutazioni di impatto ambientale (Via), di indagini e di prospezioni che arrivano ai ministeri dell’Ambiente e a quello dello Sviluppo Economico. Le autorizzazioni sono due: la d89 FR GM che si trova bel Mar Ionio settentrionale è già stata approvata; La d90 è in via di approvazione. È stata invece avviata la procedura di Vai per la realizzazione di un pozzo esplorativo nell’ambito del permesso di ricerca “Belgioioso”, in provincia di Pavia. Sempre sulla terraferma è stata aperta una procedura di Via per un impianto in Basilicata, sopra il giacimento di Tempa Rossa, dove i mezzi della Total potranno rifornirsi per il trasporto su strada e nella Bassa bresciana si cercherà invece il metano.

Fonte: Il Fatto Quotidiano – Virginia della Sala (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]