Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas Natural, almeno 6 in gara per asset italiani
31/05/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

È entrata nel vivo la procedura di vendita avviata dal gruppo spagnolo Gas Natural Fenosa e riguardante Gas Natural Vendita Italia e Nedgia (la ex Gas Natural Distribuzione Italia), società che si occupano rispettivamente di commercializzare e di distribuzione del gas in Italia. L’advisor Rothschild ha appena spedito a un numero ristretto di operatori selezionati in Italia e all’estero la prima documentazione relativa all’offerta da sottoporre per partecipare alla gara vera e propria, che si terrà nei prossimi mesi estivi. Metà giugno dovrebbe essere la scadenza per la presentazione delle offerte non vincolanti, in modo da arrivare poi a portare a termine l’operazione entro fine estate. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, oltre a Italgas e A2A, fra gli interessati ci sarebbero anche Green Network, 2i Rete Gas, Engie (ex Gaz de France) ed Edison; fuori dai giochi invece Hera e quasi sicuramente anche Eni, Enel e Sorgenia. L’interessamento di Green Network viene confermato direttamente dal direttore finanziario Giovanni Barberis, che dice: «Green Network è già presente nel settore dell’energia elettrica e del gas e abbiamo una presenza importante anche in Sud Italia. Per questo guardiamo con interesse alla società di Gas Natural che si occupa di vendita e siamo aperti anche a eventuali partnership con altri operatori. Certamente saremo della partita perché si tratta di un’azienda complementare con la nostra attività».

Fonte:MF – Nicola Capozzo (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]