Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, Mise vara la nuova interrompibilità per le industrie
06/10/2020 - Pubblicato in news nazionali

Il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli ha firmato il 30 settembre il decreto ministeriale che istituisce un nuovo servizio di interrompibilità tecnica per i grandi consumatori industriali di gas. Il decreto, pubblicato in queste ore sul sito del Mise, stabilisce che il servizio sarà aggiuntivo rispetto a quello reso dai consumatori titolari di contratti interrompibili e riguarderà le industrie e la generazione elettrica. Il servizio dovrà essere disponibile dal 1 novembre al 31 marzo di ciascun anno nel limite di volume indicato tutti gli anni dal Mise all'Arera entro il 30 settembre. Sarà assegnato con procedure concorsuali gestite da Snam e disciplinate dall'Autorità per l'energia e verrà finanziato attraverso la componente della tariffa di trasporto gas. Il servizio sarà di due tipi - attivato con preavviso di 24 ore per non più di tre giorni e con preavviso di 48 ore per un minimo di tre giorni e un massimo di cinque - e potrà essere fornito individualmente da consumatori in grado di garantire una riduzione di almeno 50mila mc/giorno o in forma aggregata attraverso un aggregatore da operatori in grado di ridurre i proprio consumi individuali di almeno 5mila mc/g. Un regolamento approvato dall'Arera su proposta di Snam e sentito il Mise definirà le penalità in caso di mancata ottemperanza agli impegni.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]

Aggiornamento legislativo 10-16 ottobre 2020

Monitoraggio legislativo
[leggi tutto…]

La Russia rilancia la proposta di una Opec del gas

Un’Opec anche per il gas, che consente ai grandi produttori di coordinarsi per tagliare l’offerta e sostenere i prezzi.
[leggi tutto…]