Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, Engie rinegozia con Gazprom
13/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

La francese Engie e la russa Gazprom Export hanno raggiunto un accordo per adattare alle condizioni di mercato i prezzi dei loro contratti di lungo periodo per la fornitura di gas russo. Lo ha annunciato oggi la stessa Engie. Gazprom aveva reso noto in febbraio che la società francese aveva avviato nel 2015 un procedimento presso la camera arbitrale di Stoccolma contro Gazprom Export su un contratto di fornitura di gas. “Con questo accordo Engie ha eliminato il rischio dai suoi contratti di fornitura di lungo termine per i prossimi anni aggiustando il loro meccanismo di prezzo alle condizioni di mercato”, ha dichiarato nella nota l'executive vice-president di Engie, Pierre Chareyre. Ieri Gazprom aveva dichiarato di aver raggiunto un accordo con Engie che quest'ultima aveva messo fine agli arbitrati in corso. Quest'anno il gas russo copre circa il 22% delle forniture di lungo termine di Engie in Europa. Nei giorni scorsi la tedesca E.On , altro grande acquirente europeo di Gazprom, aveva dichiarato di aver raggiunto un analogo accordo con Gazprom sui contratti gas.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam accompagna Pechino nella transizione verso la neutralità carbonica

Obiettivo decarbonizzazione. In Cina il percorso della transizione energetica, spinto negli ultimi anni dall’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria, ha subito un’accelerazione negli ultimi mesi del 2020, con l’impegno
[leggi tutto…]

L’Asia è senza gas l’Europa si salva l’Italia ringrazia il Tap

Non c’è mica stato solo il Covid: a luglio ondata di caldo in Asia che fa crescere la domanda di energia per il condizionamento; a settembre un uragano in Camerun, uno dei maggiori produttori di gas, rallenta la produzione di Gnl che alimenta
[leggi tutto…]

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]