Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, ancora fumata nera tra Mosca e Kiev
30/10/2019 - Pubblicato in news internazionali

Ancora un nulla di fatto tra Russia e Ucraina nel nuovo trilaterale con la Ue su un nuovo contratto di transito del gas russo verso l'Europa. Come già avvenuto in settembre, anche l'incontro di ieri - il quarto finora - si è aggiornato senza un'intesa e le trattative riprenderanno a novembre. Il commissario europeo all'Energia, Maros Sefcovic, si è detto "deluso" dall'esito. "Il mio messaggio a entrambe le parti - ha sottolineato - è che il tempo sta volando e ci deve essere un chiaro senso di urgenza, il 1 gennaio 2020 è dietro l'angolo". Il contratto esistente tra Mosca e Kiev scadrà  il 31 dicembre e si vuole scongiurare che la Russia chiuda definitivamente il passaggio di idrocarburi attraverso l'Ucraina, lasciando i cittadini ucraini senza forniture. Il commissario Ue ha riferito che le parti "concordano sul fatto che l'interruzione delle forniture non è assolutamente un'opzione".

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas: a novembre frenano le centrali, industria ancora in caduta

Consumi di gas italiani in calo a novembre per una flessione a doppia cifra del termoelettrico, la prima riduzione da nove mesi in questo settore di consumo, e un nuovo forte calo dell'industria che hanno compensato la ripresa della domanda per risca
[leggi tutto…]

Il gas russo apre la via per la Cina: l’Europa non è più l’unico mercato

Per la prima volta un gasdotto russo punta in direzione opposta all’Europa
[leggi tutto…]

Il Qatar scopre nuove riserve di gas e accelera con il Gnl

Il Qatar scopre nuove risorse di gas nel giacimento più ricco del mondo e rilancia ancora nella corsa per dominare il mercato globale di Gnl:
[leggi tutto…]