Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, ancora fumata nera tra Mosca e Kiev
30/10/2019 - Pubblicato in news internazionali

Ancora un nulla di fatto tra Russia e Ucraina nel nuovo trilaterale con la Ue su un nuovo contratto di transito del gas russo verso l'Europa. Come già avvenuto in settembre, anche l'incontro di ieri - il quarto finora - si è aggiornato senza un'intesa e le trattative riprenderanno a novembre. Il commissario europeo all'Energia, Maros Sefcovic, si è detto "deluso" dall'esito. "Il mio messaggio a entrambe le parti - ha sottolineato - è che il tempo sta volando e ci deve essere un chiaro senso di urgenza, il 1 gennaio 2020 è dietro l'angolo". Il contratto esistente tra Mosca e Kiev scadrà  il 31 dicembre e si vuole scongiurare che la Russia chiuda definitivamente il passaggio di idrocarburi attraverso l'Ucraina, lasciando i cittadini ucraini senza forniture. Il commissario Ue ha riferito che le parti "concordano sul fatto che l'interruzione delle forniture non è assolutamente un'opzione".

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]