Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas americano diretto alla Cina
04/05/2018 - Pubblicato in news internazionali

Il flusso di Gnl americano trasportato via nave attraverso il canale di Panama è destinato a crescere molto rapidamente. Anzi sta già crescendo, mostrando al mondo e alla Russia la sempre maggiore forza a stelle e strisce nel campo dell’energia. Jorge Quikano, vertice della Panama Canal Authority, alla Reuters aveva confermato che nel 2017 sono stati in totale 6 milioni le tonnellate di gas naturale liquefatto che hanno attraversato l’infrastruttura centro-americana. Per il 2018 sono previste in transito per il canale di Panama 11 milioni di tonnellate di gas americano, 20 milioni quelle previste per il 2019. Per il 2020, il volume dovrebbe toccare le 30 milioni di tonnellate. A incentivare il flusso di Gnl nel canale di Panama sono due fattori importanti e concomitanti: la maggiore disponibilità di gas da parte degli Usa e l’aumento della domanda di gas naturale di paesi come la Cina. Gli esportatori statunitensi stano già sollecitando gli acquirenti cinesi, mentre Pechino inizia a diversificare le importazioni dall’Australia e dal Qatar, attualmente i suoi fornitori primari. Intanto c’è già un primo contratto: PetroChina acquisterà gas dall’americana Cheniere Energy.

Fonte: ItaliaOggi – Giusy Caretto (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sale a 100 miliardi il fondo per finanziare il Green new deal

Doveva essere approvato l’11 dicembre prossimo, ma dopo l’annuncio della nuova presidente della Commissione Europea, von der Leyen che, invece dei 35 iniziali, punta a mobilitare 100 miliardi di euro per finanziare la transizione verso un&rsqu
[leggi tutto…]

Gas: a novembre frenano le centrali, industria ancora in caduta

Consumi di gas italiani in calo a novembre per una flessione a doppia cifra del termoelettrico, la prima riduzione da nove mesi in questo settore di consumo, e un nuovo forte calo dell'industria che hanno compensato la ripresa della domanda per risca
[leggi tutto…]

Il gas russo apre la via per la Cina: l’Europa non è più l’unico mercato

Per la prima volta un gasdotto russo punta in direzione opposta all’Europa
[leggi tutto…]