Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il futuro dell’Italia passa anche per il tap
08/11/2018 - Pubblicato in news nazionali

La sicurezza energetica dell’Italia. Una risposta certa alle necessità di famiglie e imprese. Una diversificazione degli approvvigionamenti. Ecco le ragioni per sostenere il Tap. Il gas naturale riveste un ruolo fondamentale nell’ambito del mix energetico nazionale. Siamo il paese europeo che fa registrare il suo più elevato utilizzo. La domanda interna cresce ininterrottamente dal 2014. L’importanza del Tap è avvalorata inoltre dall’elevata dipendenza energetica che caratterizza il nostro paese: nel 2016 l’Italia ha importato dall’estero il 75,6% del proprio fabbisogno energetico nazionale. Questi dati non possono non determinare un sì al Tap. Grazie ad esso l’Italia può ambire al futuro ruolo di catalizzatore di hub energetico in grado di rifornire di gas naturale Europa del Sud e Balcani.

Fonte: MF – Francesco Macri (pag.16)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]