Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il fuoco fatuo dei rialzi petroliferi
18/07/2016 - Pubblicato in news internazionali,stoccaggi

Con l’estate potrebbero aumentare le richieste di greggio, un rialzo che può spingere il petrolio a quota 60$ al barile. Ma si sa, l’estate è la stagione degli alti consumi, in cui i trasporti mondiali raggiungono il picco. Ed infatti, molti osservatori, sono scettici sul fatto che l’eccesso di offerta si stia effettivamente riassorbendo. Con l’arrivo dell’inverno i consumi caleranno, oltre al fatto che, gli investimenti avviati anni fa per lo sviluppo di una nuova capacità produttiva, stanno arrivando ora sul mercato, incrementando ulteriormente l’offerta di greggio. La lista dei Paesi in crescita produttiva rimane preponderante.

Fonte: La Repubblica Affari & Finanza – Leonardo Maugeri (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]