Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il forte calo delle scorte Usa rilancia il petrolio
11/05/2017 - Pubblicato in news internazionali

Le scorte di greggio Usa sono calate con un’intensità che non si vedeva da dicembre (-5,2 milioni di barili/settimana) e si sono ridotte anche le scorte di prodotti raffinati, di150 mila barili. Il Brent è di nuovo sopra 50 dollari. Il problema shale oil non è scomparso e la Libia ha superato 800 mila bg. Fonti Reuters segnalano che per la prima volta da gennaio l’Arabia Saudita ha iniziato a ridurre i volumi delle forniture anche ai clienti asiatici.

Fonte: Il Sole24Ore, Finanza&Mercati – Sissi Bellomo (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi ai massimi da novembre

In aumento le quotazioni del petrolio sui circuiti elettronici internazionali.
[leggi tutto…]

Phase out carbone, Crippa rilancia il cavo Sardegna-Sicilia

Il phase out del carbone in Sardegna si può gestire dalla Sicilia, valutando la possibilità di accorciare i tempi di realizzazione;
[leggi tutto…]

Petrolio in ripresa, ma tra Riad e Mosca l’alleanza è a rischio

L’asse petrolifero tra Russia e Arabia Saudita inizia a scricchiolare
[leggi tutto…]