Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia
01/04/2020 - Pubblicato in news internazionali

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine firmato nel settembre 1996. Una nota di Pgnig spiega che il Tribunale ha imposto al gruppo russo il ricalcolo del prezzo sulla base di una nuova formula legata alle quotazioni di mercato in Europa occidentale. “Pgnig stima che Gazprom dovrà risarcire circa 1,5 miliardo di dollari, ovvero la differenza tra il prezzo calcolato sulla base della nuova formula e l’ammontare pagato da Pgnig dal 1° novembre 2014, data in cui Pgnig ha inviato a Gazprom la richiesta di revisione del contratto, al 29 febbraio 2020”, precisa la società polacca. Considerato che la decisione arbitrale è vincolante per entrambe le compagnie, ha aggiunto il presidente di Pgnig, Jerzy Kwieciński, “da questo momento il prezzo del gas si baserà sulla nuova formula di calcolo”. Kwieciński ha reso noto che il risarcimento di Gazprom sarà utilizzato da Pgnig per acquisire nuove riserve di idrocarburi e per sviluppare il mercato polacco del calore e fonti energetiche a zero emissioni.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]

Idrogeno verde anche per alimentare nuove centrali a gas

Fuori l’idrogeno blu, dentro l’idrogeno verde prodotto da fonti di energia rinnovabile.
[leggi tutto…]

Recovery Plan, ecco le 47 linee d’azione

Il Piano da 179 pagine da 222,9 miliardi è stato consegnato in tarda serata alle forze politiche
[leggi tutto…]