Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Europa sempre più divisa su Nord Stream 2
22/03/2018 - Pubblicato in news internazionali

Europa sempre più divisa sulle rotte del gas e in particolare del Nord Stream, che trasporta le forniture russe direttamente in Germania attraverso il Mar Baltico. Il comitato Industria ed energia dell’Europarlamento ha approvato un emendamento alla Direttiva Gas ancora più drastico di quello prefigurato mesi fa dalla Commissione Europea.  Il testo – che impone le stesse regole a tutti i gasdotti verso la Ue, compresi quelli già esistenti, e limita a soli 5 anni la possibilità di deroghe – molto probabilmente non sarà accolto dal Parlamento di Strasburgo. Inoltre anche il Consiglio europeo non sembra orientato ad appoggiare posizioni radicali come quelle assunte dal comitato: il servizio giuridico dell’organismo aveva sconsigliato di estendere la direttiva ai gasdotti offshore che attraversino la Zona economica esclusiva di un Paese membro, per evitare contrasti con la Convenzione Onu sul diritto del mare.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]