Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Europa sempre più divisa su Nord Stream 2
22/03/2018 - Pubblicato in news internazionali

Europa sempre più divisa sulle rotte del gas e in particolare del Nord Stream, che trasporta le forniture russe direttamente in Germania attraverso il Mar Baltico. Il comitato Industria ed energia dell’Europarlamento ha approvato un emendamento alla Direttiva Gas ancora più drastico di quello prefigurato mesi fa dalla Commissione Europea.  Il testo – che impone le stesse regole a tutti i gasdotti verso la Ue, compresi quelli già esistenti, e limita a soli 5 anni la possibilità di deroghe – molto probabilmente non sarà accolto dal Parlamento di Strasburgo. Inoltre anche il Consiglio europeo non sembra orientato ad appoggiare posizioni radicali come quelle assunte dal comitato: il servizio giuridico dell’organismo aveva sconsigliato di estendere la direttiva ai gasdotti offshore che attraversino la Zona economica esclusiva di un Paese membro, per evitare contrasti con la Convenzione Onu sul diritto del mare.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]