Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ets, le dure critiche della Corte dei Conti Ue
04/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

“La gestione dell'Ets da parte della Commissione e degli Stati membri non è stata adeguata sotto tutti gli aspetti” ed è stata “ostacolata da alcuni problemi relativi alla solidità del quadro di protezione dell'integrità del sistema, nonché da significative debolezze nell'attuazione della fase II”. È il duro giudizio espresso dalla Corte dei Conti europea sul sistema di scambio dei permessi di emissione Ets. In una relazione pubblicata ieri, la Corte chiede dunque una serie di riforme del sistema. Diversi i problemi individuati: regolamentazione e la sorveglianza del mercato delle emissioni, negoziazione a pronti delle operazioni bilaterali fuori borsa (OTC), operatori di mercato più piccoli; mancanza di supervisione Ue del mercato delle emissioni e insufficiente cooperazione per la regolamentazione; insufficiente chiarezza della definizione giuridica di quote di emissioni.

Fonte: Staffetta Quotidiana 

 

 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]