Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Esso vende all’Algeria la raffineria di Augusta
10/05/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

La compagnia petrolifera texana Esso vende agli algerini della Sonatrach la grande raffineria di Augusta, sulla costa orientale della Sicilia, una delle maggiori raffinerie italiane. L’impianto è uno dei grandi poli di raffinazione del greggio del Mediterraneo ed è capace di trattare 8 milioni di tonnellate di petrolio l’anno. Da anni non si investe in nuove raffinerie in Europa. La raffineria di Augusta è ampia 2,2 milioni di metri quadri, conta 660 dipendenti, può raffinare 8 milioni di tonnellate l’anno di greggio, ha due pontili con 7 banchine per l’attracco di un migliaio di petroliere l’anno. “Ci impegniamo a mantenere i livelli occupazionali, la continuità gestionale, l’eccellenza operativa e gli elevati standard in materia di salute, sicurezza e ambiente. Il nostro obiettivo è una presenza di lungo termine” ha detto Ould Kaddour, pdg della Sonatrach.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa&Territori – Jacopo Giliberto (pag. 14)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Lezioni da Davos: il rilancio <<verde>> di von der Leyen e il rischio di scontro sul commercio con Usa e Cina

Era da più di dieci anni che l’Europa cercava un ruolo internazionale trovato a Davos
[leggi tutto…]

Il Piano nazionale energia frena sull’addio al carbone nel 2025

Sull’addio al carbone nel 2025 il governo italiano è molto più cauto
[leggi tutto…]

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]