Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni vende a Bp tutto il gas dell’Area 4 in Mozambico
05/10/2016 - Pubblicato in news internazionali

Eni vende il gas mozambicano ed è molto vicina a cedere una fetta del suo 70% nel consorzio Eea, dove detiene indirettamente metà dell’Area 4. Con i restanti soci Galp, Kogas, Enh cui resta un 10% ciascuno del giacimento al largo dell’isola, ieri è stato firmato un accordo vincolante con Bp Poseidon, controllata dalla major britannica, per la vendita anticipata del gas naturale liquefatto (GNL) che sarà prodotto dall’impianto galleggiante Coral South, al largo del Mozambico. L’accordo di vendita è a oltre 20 anni, riguarda “l’intero ammontare dei volumi di GNL dell’impianto, che avrà oltre 3,3 milioni di tonnellate di capacità produttiva”. Non sono state fornite cifre, ma siamo nell’ordine dei miliardi. L’accordo di ieri resta subordinato alla decisione finale di investimento attesa nel 2016.

Fonte: La Repubblica – Red. (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]