Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici
16/02/2019 - Pubblicato in news internazionali

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima). In un’intervista al Sole 24 Ore, Descalzi dichiara che è stato raddoppiato l’utile operativo rettificato (da 5,8 miliardi del 2017 a 11,2 miliardi +94%) e l’utile netto rettificato (+93%). Un traguardo consentito grazie all’ottimo funzionamento della macchina operativa e con uno scenario prezzi ancora difficile. Il ceo ha inoltre commentato l’assegnazione, annunciata venerdì 15 febbraio, di due nuovi blocchi esplorativi nell’onshore dell’Egitto che faranno crescere ulteriormente le attività di Eni nel paese.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati  – Celestina Dominelli (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]