Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici
16/02/2019 - Pubblicato in news internazionali

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima). In un’intervista al Sole 24 Ore, Descalzi dichiara che è stato raddoppiato l’utile operativo rettificato (da 5,8 miliardi del 2017 a 11,2 miliardi +94%) e l’utile netto rettificato (+93%). Un traguardo consentito grazie all’ottimo funzionamento della macchina operativa e con uno scenario prezzi ancora difficile. Il ceo ha inoltre commentato l’assegnazione, annunciata venerdì 15 febbraio, di due nuovi blocchi esplorativi nell’onshore dell’Egitto che faranno crescere ulteriormente le attività di Eni nel paese.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati  – Celestina Dominelli (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]