Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici
16/02/2019 - Pubblicato in news internazionali

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima). In un’intervista al Sole 24 Ore, Descalzi dichiara che è stato raddoppiato l’utile operativo rettificato (da 5,8 miliardi del 2017 a 11,2 miliardi +94%) e l’utile netto rettificato (+93%). Un traguardo consentito grazie all’ottimo funzionamento della macchina operativa e con uno scenario prezzi ancora difficile. Il ceo ha inoltre commentato l’assegnazione, annunciata venerdì 15 febbraio, di due nuovi blocchi esplorativi nell’onshore dell’Egitto che faranno crescere ulteriormente le attività di Eni nel paese.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati  – Celestina Dominelli (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]