Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, svolta in Vietnam: il gas c’è davvero
25/07/2019 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Arriva l’annuncio che Eni ha finalmente operato con successo la sua campagna esplorativa nel paese asiatico. A inizio giugno, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte era stato ad Hanoi per partecipare alla terza edizione del Dialogo ad alto livello sulle relazioni economiche Italia-Asean, l’organizzazione dei Paesi del Sud-Est asiatico, e aveva toccato il tema dell’oil & gas, con la presenza al forum proprio di Eni, tornata dal 12 nel Paese e titolare di 5 blocchi offshore. Ora è arrivata una svolta: il pozzo esplorativo nel Blocco offshore 114, nel bacino del Song Hong (operato da Eni col 50%), ha confermato presenza di gas e condensati in quantità significativa. Eni sta già pianificando per il prossimo anno una campagna di perforazione per provare il significativo potenziale aggiuntivo della scoperta. Eni Vietnam opera al 100% anche il vicino blocco 116. Intanto, il gruppo ha aggiornato il suo programma di buy-back: a seguito degli acquisti effettuati il 19 luglio 2019, considerando anche le azioni proprie già in portafoglio, Eni detiene l’1,11% del capitale sociale (40,3mln di azioni).

Fonte: MF - Angela Zoppo  (pag.11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sfida verde dell’Europa al mondo: mille miliardi, neutralità Co2 nel 2050

La Commissione europea ha presentato ieri una nuova e ampia strategia ambientale che nei prossimi anni avrà impatto su tutti i settori: dall’industria all’agricoltura, dai trasporti all’energia.
[leggi tutto…]

Il gas del Tap cerca il raddoppio

Si deciderà a metà 2020 il raddoppio del gasdotto Tap
[leggi tutto…]

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]