Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni con Samsung in Mozambico
22/07/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Mentre Eni e i suoi partner si preparano ad approvare entro dicembre l’investimento per Coral, il primo giacimento supergiant del Mozambico, altri gruppi industriali scaldano i motori per partecipare alle operazioni. Samsung Heavy Industries infatti ha annunciato di aspettarsi entro l’anno l’assegnazione del contratto per realizzare la piattaforma galleggiante per il trattamento del gas naturale. I giacimenti operati da Eni nell’area 4 del bacino di Rovuma continuano ad attirare l’attenzione del mercato anche per il valore elevato dei contratti collaterali. Proprio per questo il gruppo guidato da Claudio Descalzi vorrebbe chiudere a breve la cessione di un’altra quota dei giacimenti, così da abbassare il livello degli investimenti a suo carico e realizzare anche una contropartita cash. Intanto Eni si prepara a una nuova tornata di gare per ulteriori concessioni a Cipro. Indiscrezioni danno quattro oil company in corsa per aggiudicarsi i nuovi blocchi nelle aree 6,8 e 10.  

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]

Ets, assegnazioni gratuite nel mirino

Tempo di ripensamenti per le allocazioni gratuite Ets, il sistema disegnato per contrastare la rilocalizzazione delle industrie europee al di fuori della Ue a causa dei costi della CO2
[leggi tutto…]

Transizione energetica non indolore

L’energia è al centro delle politiche dell’Unione europea, negli anni integrata dall’ambiente
[leggi tutto…]