Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni rafforza la partnership con Sonangol
05/11/2015 - Pubblicato in news internazionali

E' quanto annuncia una nota del Cane a sei zampe. Durante l'incontro, "che ha sancito un ulteriore rafforzamento della partnership strategica e operativa tra le due società, è stato confermato l'impegno a proseguire nelle attività di valorizzazione del gas per uso domestico prodotto da Eni in Angola, per favorire l'accesso all'energia e per il supporto all'economia locale". In particolare, le due società completeranno nei prossimi mesi la valutazione di progetti di sviluppo di campi a gas nell'offshore angolano del bacino del Basso Congo. Il gas sarà poi destinato alla generazione di energia elettrica nel Paese, fino ad un potenziale di 1,5 GW. Inoltre, nell'ambito delle attività downstream, "Eni supporterà Sonangol per la definizione del progetto della raffineria di Lobito, che sarà sviluppato nei prossimi mesi". "Queste iniziative beneficeranno del patrimonio di esperienze e di conoscenze tecniche di Eni nelle attività di esplorazione, sviluppo e produzione delle risorse a gas a livello mondiale e del presidio di Sonangol nella catena del valore del gas e dei prodotti petroliferi nell'industria angolana", spiega la nota.

 

Fonte: Il Sole 24 ore, Finanza & mercati

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]