Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni è pronta a tornare in Iran
22/10/2015 - Pubblicato in news internazionali

La Nioc (National Iranian Oil Company) ha ufficialmente annunciato che l’Eni è pronta a ritornare in Iran. La compagnia iraniana ha infatti urgenza di mettere in vetrina le rinnovate relazioni con i potenziali partner occidentali. In effetti, le compagnie occidentali (come ad esempio la francese Total) sono sempre più interessate alla fase post-embargo. In questo contesto si inseriscono le dichiarazioni del capo dell’upstream di Eni, Antonio Vella, il quale ha affermato che Eni impiegherà per le attività estrattive in Iran tecnologie sofisticate, assicurando che il gruppo utilizzerà questo expertise anche nei suoi futuri progetti in Iran.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]