Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, nuova licenza esplorativa in Ghana
30/03/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Eni ha ottenuto l’assegnazione di una nuova licenza esplorativa, denominata Cape Three Points Block 4, nel prolifico bacino del Tano, nell’offshore del Ghana. Lo riferisce una nota dell’Eni, che evidenzia che “questa acquisizione rafforza ulteriormente la posizione della società nell’offshore ghanese“. La licenza Cape Three Points Block 4 è stata assegnata, a seguito della ratifica da parte del Parlamento della Repubblica del Ghana, a una joint venture composta da Eni Ghana (con una quota del 42,4691%) col ruolo di operatore, Vitol Upstream Tano (con il 33,9753), Ghana National Petroleum Corporation (Gnpc, con il 10%), Woodfields Upstream Ghana (con il 9,5556%) e Gnpc Exploration and Production Company (Explorco, con il 4%).

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – red. (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]