Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni: nel Mar Nero pur nel rispetto delle sanzioni Usa
25/01/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Con la pubblicazione del Kremlin Report, una ‘lista nera’ di persone fisiche e giuridiche considerate vicine a Putin, il Tesoro americano si appresta ad avviare un nuovo giro di vite nei confronti della Russia: dopo le sanzioni legate alla crisi ucraina, questo nuovo capitolo risponde al Russiagate, l’inchiesta sulle presunte interferenze del Cremlino nella campagna elettorale americana. È questo il clima di incertezza in cui Eni, che il mese scorso ha dato il via a un progetto esplorativo nel Mar Nero insieme a Rosneft, chiarisce che le trivellazioni continuano pur monitorando costantemente il rispetto delle sanzioni esistenti. Lo ha specificato in una dichiarazione scritta Emma Marcegaglia, presidente dell’Eni, direttamente dal WEF. Niente sospensione dei lavori a causa delle sanzioni.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – A.S. (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]