Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, Maputo schiera la sua banca
18/10/2016 - Pubblicato in news internazionali

Mentre si parla di un pool di banche internazionali pronto a sostenere Eni nel lancio di Coral, il primo dei giacimenti offshore che sarà avviato a produzione nell’area 4 del bacino di Rovuma, anche il Mozambico vuole essere della partita per sostenere il maxi-progetto. Il Banco Nacional de Investimentos (Bni), partecipato dal fondo statale Igepe, si candida ad appoggiare finanziariamente il campione energetico nazionale Enh, che ha una quota del 10% nel consorzio guidato da Eni, concessionario dell’Area 4. Secondo il numero uno di Enh, Omar Mithà, la decisione finale dell’investimento per Coral arriverà a novembre. Il piano, approvato dal governo mozambicano, riguarda la prima fase di sviluppo di 140 miliardi di metri cubi di gas e prevede la perforazione e il completamento di 6 pozzi sottomarini e la costruzione e installazione di un impianto galleggiante di liquefazione e stoccaggio del gas naturale.

Fonte: MF - Angela Zoppo (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]