Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, Kashagan verso la riapertura
09/12/2015 - Pubblicato in news internazionali

Per una volta è  una buona notizia quella che arriva da Kashagan. Il maxi-giacimento offshore del Caspio, fermo ormai da più di due anni, potrebbe tornare in attività prima del previsto, a dicembre 2016. La possibile ripresa anticipata della produzione è stata annunciata dal ministro dell’Economia del Kazakhstan, Yerbolat Dosayev, in un meeting governativo che si è svolto ieri. Le probabilità che di qui a un anno Kashagan possa finalmente ripartire sono sostenute dal ritmo dei lavori di sostituzione delle pipeline, affidati alla sussidiaria locale di Saipem, Ersai. L’installazione delle due condotte di 95 km l’una è valsa a Saipem un contratto da 1,8 miliardi di dollari: la posa dei tubi dovrebbe concludersi tra novembre e dicembre 2016.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]