Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, Kashagan verso la riapertura
09/12/2015 - Pubblicato in news internazionali

Per una volta è  una buona notizia quella che arriva da Kashagan. Il maxi-giacimento offshore del Caspio, fermo ormai da più di due anni, potrebbe tornare in attività prima del previsto, a dicembre 2016. La possibile ripresa anticipata della produzione è stata annunciata dal ministro dell’Economia del Kazakhstan, Yerbolat Dosayev, in un meeting governativo che si è svolto ieri. Le probabilità che di qui a un anno Kashagan possa finalmente ripartire sono sostenute dal ritmo dei lavori di sostituzione delle pipeline, affidati alla sussidiaria locale di Saipem, Ersai. L’installazione delle due condotte di 95 km l’una è valsa a Saipem un contratto da 1,8 miliardi di dollari: la posa dei tubi dovrebbe concludersi tra novembre e dicembre 2016.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]