Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni-Exxon, è fatta in Mozambico
14/12/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Eni East Africa diventa Mozambique Rovuma Venture e fa posto a ExxonMobil, ufficialmente nuovo partner del Cane a sei zampe nello sviluppo delle immense riserve dell’Area 4. Il closing è arrivato ieri, circa 10 mesi dopo la firma dell’accordo preliminare, con la cessione a ExxonMobil Development Africa B.V. del 35,7% dell’ormai ex Eni East Africa, che corrisponde a una quota del 25% del blocco a gas nel Bacino del Rovuma. Gli accordi col nuovo partner statunitense prevedono che Eni continui a guidare il progetto della piattaforma galleggiante per il trattamento del gas di Coral South e tutte le operazioni upstream dell’Area 4, mentre ExxonMobil gestirà la costruzione e l’operatività di tutte le future strutture di liquefazione di gas naturale.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 9)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]

Ets, assegnazioni gratuite nel mirino

Tempo di ripensamenti per le allocazioni gratuite Ets, il sistema disegnato per contrastare la rilocalizzazione delle industrie europee al di fuori della Ue a causa dei costi della CO2
[leggi tutto…]

Transizione energetica non indolore

L’energia è al centro delle politiche dell’Unione europea, negli anni integrata dall’ambiente
[leggi tutto…]