Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni fa doppietta in Norvegia
12/12/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Da giacimento abbandonato perché troppo costoso, a progetto di punta per Statoil (50%) e i partner Eni (30%) e Petoro (20%). Per far ripartire i lavori nella concessione Johan Castberg, a Nord del mare di Barents nel blocco 532, è stata determinante una drastica riduzione degli investimenti. Il giacimento verrà sviluppato attraverso una piattaforma galleggiante, supportata da un mezzo navale con ausili sottomarini. Se arriverà il via libera definitivo dei partner, Joahn Castberg sarà uno dei maggiori giacimenti a olio, con risorse stimante tra 450 milioni e 650 milioni di barili. In Norvegia l’attività esplorativa di Eni ha avuto un altro esito positivo a inizio 2017, con una nuova scoperta a gas e olio nelle licenze offshore nel Mare di Norvegia.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]