Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni fa doppietta in Norvegia
12/12/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Da giacimento abbandonato perché troppo costoso, a progetto di punta per Statoil (50%) e i partner Eni (30%) e Petoro (20%). Per far ripartire i lavori nella concessione Johan Castberg, a Nord del mare di Barents nel blocco 532, è stata determinante una drastica riduzione degli investimenti. Il giacimento verrà sviluppato attraverso una piattaforma galleggiante, supportata da un mezzo navale con ausili sottomarini. Se arriverà il via libera definitivo dei partner, Joahn Castberg sarà uno dei maggiori giacimenti a olio, con risorse stimante tra 450 milioni e 650 milioni di barili. In Norvegia l’attività esplorativa di Eni ha avuto un altro esito positivo a inizio 2017, con una nuova scoperta a gas e olio nelle licenze offshore nel Mare di Norvegia.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]