Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni dice addio al gas ungherese
26/06/2018 - Pubblicato in news nazionali

Mentre si gode la sorpresa oil in Angola, Eni continua il processo di dismissione avviato nel 2016 abbandonando definitivamente il mercato ungherese. Ieri il gruppo energetico svizzero Met ha firmato uno share purchase agreement con Eni per acquisire il 98,99% di Tigàz Zrt, il più grande operatore della rete di distribuzione di gas in Ungheria con 33 mila km di lunghezza. La quota acquistata da Met ha un valore intorno ai 200 milioni di euro e consentirà al gruppo guidato dal ceo Lakatos di entrare in possesso di un asset strategico all’interno dell’Ungheria.

Fonte: MF – Nicola Carosielli (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Un pieno di idrogeno

Spinta sull’idrogeno, decisivo a decarbonizzare il mondo
[leggi tutto…]

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]