Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni: “Non consideriamo l’ingresso nel Nord Stream”
12/01/2016 - Pubblicato in news internazionali

Ieri, a margine dell'incontro "Profughi e noi. Tutti sulla stessa strada", organizzato dalla Fondazione Avsi, il numero uno di Eni, Claudio Descalzi, ha voluto precisare la posizione del gruppo a valle delle voci su un possibile coinvolgimento di aziende italiane nel dossier - che prevede di portare a 110 miliardi di metri cubi di gas la capacità complessiva del "tubo" - dopo la telefonata, intercorsa venerdì, tra il premier Matteo Renzi e il presidente russo, Vladimir Putin. «Non abbiamo mai considerato e non considereremo la partecipazione in Nord Stream come azionisti - ha spiegato l’ad del gruppo di San Donato Milanese - perché dal punto di vista logico e strategico noi non siamo una società che fa trasporto di gas o di petrolio, siamo una società che è nelle materie prime, esplora e produce oil e gas ed eventualmente sviluppa trasporti per il proprio gas e petrolio».

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]