Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, la carta delle scoperte e del controllo dei costi Le sfide di Descalzi bis
27/03/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’ultimo annuncio di Eni, quello della settimana scorsa, è stato relativo alla esplorazione in Messico. Gran parte delle scommesse di Descalzi, dei prossimi tre anni, sono ancora fermamente legate all’esplorazione e alla produzione – il cuore indiscusso del Gruppo. E’ fondamentale infatti, per le sfide future, trovare nuovo petrolio per poter poi spartire, con le altre major, gli sforzi e anticipare gli incassi. Il tutto in attesa che diventi realtà quanto previsto qualche giorno fa dall’International Energy Agency: ovvero che il crollo degli investimenti e dei nuovi progetti produca un ritardo dell’offerta sulla domanda, riportando alla fine i prezzi verso l’alto.

Fonte: Corriere della Sera - Corriere Economia – Stefano Agnoli (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]