Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, avvio record in Mozambico
02/06/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Con 15 banche in campo e 5 agenzie di credito all’esportazione, per un investimento complessivo stimato in circa 8 miliardi di dollari, la prima fase del progetto Mozambico di Eni può finalmente partire. L’ad Claudio Descalzi è volato ieri a Maputo per il lancio della realizzazione di Coral South Lng, che porterà alla costruzione della piattaforma galleggiante per il trattamento del gas prodotto nell’omonimo giacimento, un investimento che avvia lo sfruttamento delle immense riserve dell’area 4. Il giacimento di Coral, scoperto nel 2012, contiene circa 450 miliardi di metri cubi di gas in posto. Ieri sono stati firmati tutti i contratti di perforazione, la costruzione e l’istallazione delle facilities di produzione e gli accordi con il governo del Mozambico per il project financing. Nel project finance è coinvolta Sace assieme a 4 agenzie di credito all’esportazione.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]