Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni: avvio produzione Zohr confermato nel 2017
05/01/2017 - Pubblicato in aspetti tecnici

Lo sviluppo del giacimento di Zohr nell’offshore egiziano, «sta procedendo in modo molto rapido, in linea con le aspettative, e l’avvio della produzione è confermato alla fine del 2017». Lo annuncia l’Eni in una nota, in cui dà notizia di un incontro tra l'ad Claudio Descalzi e il presidente della Repubblica d'Egitto Abdel Fattah el-Sisi. L'incontro è stato l’occasione per analizzare l’ampia attività svolta da Eni in Egitto, con un investimento complessivo nel paese per il 2016 pari a 2,7 miliardi di dollari. Particolare attenzione è stata dedicata allo sviluppo del campo di Nooros, che produrrà circa 25 milioni di metri cubi/giorno entro la fine del mese di gennaio 2017, a 15 mesi dall'avvio della produzione. Inoltre, Descalzi ed el-Sisi hanno discusso delle future attività esplorative di Eni in Egitto, tra cui i due nuovi accordi di concessione per i blocchi di North El Hammad e di North Ras El Esh, siglati il 27 dicembre 2016 in seguito alla gara internazionale di EGAS del 2015.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – R.Fii (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]