Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni affianca di nuovo Bp nel gas egiziano
28/12/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Continua l’avanzata di Eni in Egitto: il gruppo guidato dall’ad Descalzi ha annunciato la firma di due nuovi accordi di concessione per i blocchi offshore di North El Hammad e North Ras El Esh, nelle acque convenzionali al largo delle coste egiziane del Mediterraneo. Si tratta di permessi che Eni si era aggiudicato nell’ambito del Bid Round Internazionale competitivo 2015, bandito dalla compagnia statale egiziana Egas. Le nuove concessioni consolidano anche i rapporti con Bp, alla quale Eni sta per cedere il 10% dei giacimenti gas di categoria Super Giant di Zohr.

Fonte: Mf – Angela Zoppo (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]