Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni 1, Autostrade, Terna e Snam, le quattro privatizzazioni vincenti
14/11/2015 - Pubblicato in news nazionali

Nell’ultimo anno exploit di rai way e debacle per Fincantieri. La prima delusione tra le privatizzazioni fu l’Enel. Nel’99 l’euforia dei mercati era alta e le richieste boom portarono il Tesoro ad alzare l’offerta dal 23 al 34,5% del capitale. Il bilancio in Borsa non fu altrettanto brillante: -3,9% in due mesi (novembre-dicembre ’99) mentre nello stesso periodo il Ftse Mib guadagnava 25%. Adesso ch le utility locali potrebbero essere privatizzate, occorre riflettere bene sulle esigenze dei consumatori e sulle necessità di investimenti a lungo termine.

Fonte: La Repubblica, A&F 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]

Sussidi dannosi: sul tavolo rimodulazioni di 7 Sad, ma cautela su accise gas

La commissione interministeriale sui sussidi ambientalmente dannosi ha individuato proposte per la rimodulazione di sette Sad
[leggi tutto…]