Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa “Sull’energia strategia comune in Europa”
02/09/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Nell’intervista il Ceo di Eni Claudio Descalzi ha sottolineato che non possono esserci strategie nazionali energetiche in Europa, perché nessun paese ha una sua autosufficienza. Ritiene invece necessario puntare su strategie comuni per garantirsi una reale sicurezza dal punto di vista degli approvvigionamenti, una sicurezza che deve derivare dalla diversificazione e dalla giusta scelta del mix energetico, che per l’Europa è rappresentato da gas e rinnovabili. Il Governo italiano e l’Eni hanno evidenziano l’importanza dell’Africa come partner per lo sviluppo energetico di quel continente e per sostenere proprio la diversificazione e la sicurezza dell’Europa. Sull’Opec sostiene che il mercato ha perso il suo punto di riferimento e da quel momento è diventato molto volatile.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Celestina Dominelli (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]