Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Energia pulita, la sfida della transizione
26/09/2017 - Pubblicato in news nazionali

La parola transizione è stata al centro della prima giornata dell’Italian Energy Summit, evento del Sole 24Ore giunto alla 17a edizione: transizione verso energie più pulite e sostenibili, ma anche verso un mercato più libero ed efficiente che garantisca la sicurezza del sistema e una maggiore competitività del Paese, sapendo coniugare le esigenze delle imprese con quelle dei consumatori, anche i più deboli. Sono questi i temi su cui si sono confrontati esponenti delle istituzioni e dell’industria. Il momento è delicato: da un lato si discute sempre di più del mix energetico del futuro, tra fonti fossili e rinnovabili, dall’altro si avvicinano passaggi regolatori decisivi per gli assetti del sistema energetico italiano: il capacity market è al debutto, le gare per i servizi di distribuzione del gas sono (forse) partite e il completamento della liberalizzazione con la fine del mercato di tutela è ormai alle porte. A questo si deve aggiungere il pso della nuova Strategia energetica nazionale.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo, Celestina Dominelli, Jacopo Giliberto (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]

Sale a 100 miliardi il fondo per finanziare il Green new deal

Doveva essere approvato l’11 dicembre prossimo, ma dopo l’annuncio della nuova presidente della Commissione Europea, von der Leyen che, invece dei 35 iniziali, punta a mobilitare 100 miliardi di euro per finanziare la transizione verso un&rsqu
[leggi tutto…]