Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Energia, il Pd riparte all’attacco di Calenda
16/04/2017 - Pubblicato in news nazionali

C’è una norma nel ddl Concorrenza che ha messo sotto pressione i rapporti del Pd e del Ministro Calenda: la misura prevede infatti che milioni di utenti lascino il porto sicuro della maggior tutela per l’energia elettrica entrando in un mercato liberalizzato. 24 milioni tra famiglie e Pmi. Una misura del genere si prevede anche per la fornitura del gas. Il ddl Concorrenza rischia di essere approvato al massimo tra 20 giorni e questa procedura accelerata ha messo in allarme svariati esponenti del Pd che temono che la norma possa fare aumentare la bolletta dal 20 al 30%. Calenda ha chiuso a una correzione dopo liti e scaramucce ed ora bisogna decidere come agire.

Fonte: La Repubblica – A. Fon. (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, accordo con Rina sull'idrogeno

Snam e Rina, primario player globale attivo nel campo dei servizi di testing, ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per avviare una collaborazione nel settore dell'idrogeno
[leggi tutto…]

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]